Canon EOS 750D provata sul campo Canon EOS 750D provata sul campo

Abbiamo ricevuto in prova la reflex “entry level” Canon EOS 750D e l’abbiamo provata facendo degli scatti normali, come chiunque potrebbe fare. Ecco come ci è sembrata la fotocamera, inoltre troverai nella Galleria una serie di foto che potrai valutare per farti un’idea.

Canon750D_apertura

Macchina dalle dimensioni contenute, con schermo LCD orientabile da 3 pollici (7,7mm di diagonale), molto comodo per riprendere video o scattare foto tenendo la fotocamera bassa sul terreno oppure alta sopra la testa. Il 1.040.000 di pixel del monitor ti permette di sfruttare ottimamente la modalità Live View sia per mettere a fuoco e comporre la foto, sia per analizzarla dopo lo scatto. Il touchscreen, invece, ti consente di riprendere la scena con un semplice tap sul monitor, evitando le vibrazioni provocate dalla pressione del pulsante di scatto tradizionale.

Canon-750D-LCD

La modalità Quick Control, attivabile con il pulsante [Q] sul retro della fotocamera, e la livella elettronica, attivabile nel menu, ti consentono di impostare i valori di scatto velocemente e di assicurarti di scattare foto dritte, che non dovranno essere ritagliate in fase di ritocco.

Il sensore di tipo APS-C, misura 22,3×14,9mm e contiene ben 24 milioni di pixel, permettendoci di riprendere immagini fino a 6000×4000 pixel, utili se vogliamo stamparle su pannelli grandi quanto una parete di casa…

Il processore Digic 6 ci faceva sperare in un più efficace controllo del rumore digitale generato da un simile assiepamento di pixel in così poco spazio, ma abbiamo dovuto constatare che la granulosità diventa evidente nelle immagini ingrandite al 100% già quando impostiamo la sensibilità a 400ISO.

Canon750D_rumore1

Non è un problema insormontabile fino a 800/1600 ISO, ma la qualità delle immagini scattate in condizioni di luce non ottimali ne risente.

Canon750D_rumore2

Canon750D_rumore3

 

Quando scattiamo usando il mirino, la messa a fuoco automatica si basa su ben 19 punti AF a croce (più precisi di quelli normali), mentre durante la ripresa di video o in modalità Live View entra in gioco la modalità AF Hybrid, fluida e decisamente più accurata. In effetti abbiamo notato come il sistema AF tradizionale non sia sempre affidabile, soprattutto con soggetti monocromatici in movimento.

Canon750D_AF0

Canon750D_AF1

In diverse foto scattate al nostro labrador retriever la messa a fuoco spesso cade dietro al soggetto, quando è in avvicinamento, ma capita anche durante la ripresa di situazioni statiche non molto contrastate o con scarsa illuminazione.

Risulta invece pienamente sufficiente la gestione delle luci, anche in scene con ampia gamma dinamica, dove le luci alte non risultano bruciate mentre le ombre presentano un discreto livello di dettagli. Ottima come sempre la resa dei colori e il livello di dettagli, sia nelle foto scattate in JPEG sia in quelle in RAW, dopo una leggera sistemazione durante la conversione.

Canon750D_esposizione

Canon750D_esposizione2

Tra le varie funzioni disponibili abbiamo apprezzato la connessione Wi-Fi che permette di far dialogare la 750D con uno smartphone o tablet, sia per la condivisione delle immagini scattate sia per il controllo a distanza della fotocamera stessa tramite l’app Camera Connect: un bonus in più che in alcune occasioni si rivela molto utile.

Canon750D_WiFi

In definitiva una buona reflex per chi vuole abbandonare la propria fotocamera compatta e dedicarsi in modo più serio al proprio hobby. Per chi ha già una certa esperienza con le reflex è invece consigliabile valutare l’acquisto di una macchina più avanzata, come la Canon EOS 760D o la EOS 70D.

 

Partecipa anche tu

Hai delle domande o dei suggerimenti per i prossimi articoli di Reflex Facile? Scrivici usando il modulo qui sotto e cercheremo di rispondere a ogni richiesta.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Giorgio Fattori

Traduttore, redattore, fotografo freelance. Collabora con riviste specializzate nel settore della fotografia: Digital Photographer Italia; Digital camera Magazine; Canon Professional; Photo Professional Nikon edition; Professional Photoshop. Autore del manuale Fotografia digitale: Gli obiettivi e co-autore del manuale: Fotografare gli animali. Autore / fotografo Hoepli (Manuale di pesca a mosca) Traduttore Hoepli (La Bibbia di Photoshop CS4- Hoepli), Collaboratore de Il Trio per Magie sull'acqua (editore Hoepli)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *