Fuji X-E2s provata sul campo Fuji X-E2s provata sul campo

 

Ecco alla prova sul campo la mirrorless Fuji X-E2s, una fotocamera a ottiche intercambiabili più compatta della Fuji X-T10, ma che sforna immagini di elevata qualità, anche se sotto certi aspetti potrebbe essere migliorata. Dopo le nostre impressioni sulla maneggevolezza e sulla facilità d’uso, ricavate in un paio di settimane di uso sul campo, potrai vedere come si è comportata la X-E2s in una serie di scatti di vita reale.

Fuji X-E2s

Fuji X-E2s: prime impressioni

La prima impressione, quando apri la confezione della Fuji X-E2s, è che la fotocamera sia perfetta per essere portata con te in qualsiasi occasione, magari infilata nella tasca di un giaccone o di un gilet multitasca. Bastano pochi minuti, giusto quelli necessari a montare l’ottica venduta in kit, il Fujinon XF 18-55mm f/2,8-4 OIS, per doversi ricredere; infatti la fotocamera completa di ottica diventa troppo voluminosa per entrare in una capiente tasca, perfino troppo ingombrante per trovare posto in una normale borsa da donna.

La soluzione più ovvia è quella di montare la tracolla e di portarsi dietro la fotocamera appesa al collo, ma francamente non è quello che ti potresti aspettare da una macchina studiata per essere sempre al tuo fianco, senza l’ingombro dato da una classica reflex entry level.

Fuji X-E2s

La non eccezionale portatilità della Fuji X-E2s, purtroppo non viene compensata da una buona ergonomia. È la mano destra, che avendo a disposizione troppo poco spazio sul retro della macchina, provoca i maggiori disagi.

Fuji X-E2s

Personalmente ho trovato che maneggiare le ghiere dei tempi di scatto e quella della compensazione dell’esposizione con pollice e indice è piuttosto ostico e questo causa una fastidiosa dilazione del tempo necessario a scattare una foto, soprattutto quando si lavora in modalità di scatto Manuale. Tuttavia è giusto considerare che la facilità di utilizzo dipende molto anche dalle dimensioni delle mani di chi usa la X-E2s.

Fuji X-E2s

Com’è accaduto con la Canon EOS M10 , i pulsanti posti sul dorso della Fuji X-E2s vengono premuti involontariamente dal palmo della mano destra un po’ troppo spesso, con l’apparizione sul monitor LCD o nel mirino elettronico di fastidiose indicazioni relative a diversi parametri fotografici che in quel momento probabilmente non desideravi modificare. Buone le prestazioni del mirino elettronico, che si attiva appena vi avvicini l’occhio, mentre il monitor LCD, che non può essere inclinato verso l’alto come quello della X-T10, in piena luce risulta poco efficiente sia per analizzare la scena sia per leggere le impostazioni di scatto.

Fuji X-E2s

Fuji X-E2s: Prestazioni

Facile da utilizzare grazie alle numerose funzioni automatiche o semi-automatiche, è valida come fotocamera di passaggio per chi intende abbandonare la propria digitale compatta per entrare nel mondo delle ottiche intercambiabili, senza doversi sobbarcare i gravami legati all’uso di un’attrezzatura reflex.

La Fuji X-E2s è chiaramente una mirrorless indirizzata a un pubblico di fotografi poco esperti e sebbene sia possibile utilizzarla in modalità avanzata gestendo personalmente le impostazioni di scatto, ciò non avviene in modo particolarmente semplice.

Fuji X-E2s: Provata sul campo

Come detto precedentemente la qualità delle immagini prodotte dalla Fuji X-E2s è in linea di massima di buon livello. I file JPEG sono elaborati dalla fotocamera in modo decisamente valido e possono essere una valida soluzione per chi non ha le capacità o il tempo di convertire al computer i più dettagliati file RAF (RAW). La simulazione dell’esposizione prima dello scatto, soprattutto sul monitor LCD, è di valido aiuto quando si usano modalità di scatto semi o completamente manuali.

Di seguito una serie di immagini scattate durante il periodo in cui abbiamo avuto in prova la fotocamera. I file sono generalmente nel formato JPEG, e quando si tratta di conversioni di file RAF, i parametri sono stati tenuti tutti a 0.

  • 1) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (18mm) – f/14 – 1/60 – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 2) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (55mm) – f/11 – 1/70 – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 3) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (18mm) – f/13 – 1/60 (-0,67) – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 4) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (31,5mm) – f/13 – 1/30 – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 5) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (18mm) – f/5 – 1/110 – ISO 200 (RAF)

Fuji X-E2s

  • 6) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (18mm) – f/7,1 – 1/30 – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 7) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (18mm) – f/7,1 – 1/30 – ISO 200 (RAF)

Fuji X-E2s

  • 8) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (18mm) – f/4 – 1/4 – ISO 800

Fuji X-E2s

  • 9) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (28,9mm) – f/8 – 1/1000 (-1) – ISO 1600 (RAF)

Fuji X-E2s

  • 10 X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (55mm) – f/4,5 – 1/500 – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 11) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (18mm) – f/10 – 1/60 – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 12) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (55mm) – f/4 – 1/125 – ISO 200

Fuji X-E2s

  • 13) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (25,4mm) – f/11 – 1/60 – ISO 200

­

Fuji X-E2s

  • 14) X-E2s + XF 18-55mmf/2,8-4 (55mm) – f/11 – 1/30 – ISO 200

Fuji X-E2s

Giorgio Fattori

Traduttore, redattore, fotografo freelance. Collabora con riviste specializzate nel settore della fotografia: Digital Photographer Italia; Digital camera Magazine; Canon Professional; Photo Professional Nikon edition; Professional Photoshop. Autore del manuale Fotografia digitale: Gli obiettivi e co-autore del manuale: Fotografare gli animali. Autore / fotografo Hoepli (Manuale di pesca a mosca) Traduttore Hoepli (La Bibbia di Photoshop CS4- Hoepli), Collaboratore de Il Trio per Magie sull'acqua (editore Hoepli)

No comments so far.

Be first to leave comment below.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *